Spedizione gratuita per ordini superiori ai 99,00 €

Blue Monday: significato e consigli positivi

16 gennaio 2019 • Alessia Amitrano
Blue Monday: significato e consigli positivi

21 gennaio 2019: il terzo lunedì del mese di gennaio, meglio noto come Blue Monday, è ormai alle porte. Ma qual è il suo significato e da cosa ha origine? E soprattutto, si tratta di una teoria fondata e se sì, come superare al meglio questo triste giorno? Tra dati alla mano e una buona dose di sana ironia, ti sveliamo tutto sul Blue Monday.

Blue Monday: significato

Sono ormai trascorsi 15 anni da quando Cliff Arnall, psicologo dell'università di Cardiff, mette nero su bianco una teoria basata su un'equazione matematica che sancisce che il terzo lunedì del mese è il giorno in cui ci sentiamo più tristi e depressi, tanto che in Inghilterra i dati registrano un incremento di assenze dal lavoro in questa data. In Australia invece, un sondaggio riportato dal The Sidney Morning Herald, ha svelato che circa 3 millennials su 4 temono fortemente il rientro al lavoro dopo le festività.

Ma perché? Quali sono i motivi e le cause su cui si basa questo studio?

  • Depressione post-natale: finite le feste natalizie, le ferie estive sono decisamente un miraggio. Soprattutto chi lavora sa che dovrà accontentarsi solo di qualche breve ponte nei prossimi mesi lavorativi.
  • Bilancio anno vecchio: gennaio è il mese di bilanci e nuovi propositi per il nuovo anno. Nelle prime settimane si sente forte il peso dei 365 giorni da poco conclusi e le buone intenzioni sembrano piuttosto ardue da realizzare.
  • Sensi di colpa culinari: durante le feste si sa, un peccato di gola (forse più di uno!) è concesso, ma dall'altra parte aumentano i chili... e i rimorsi!
  • Soldi spesi: i tanti soldini andati via tra regali e regalini, di sicuro non alleggeriscono i pensieri.
  • Meteoropatia: a gennaio siamo in pieno inverno. Le donne più degli uomini sembrano risentire negativamente delle giornate grigie e della mancanza di luce. Discorso differente per la neve che invece rende tutti -o quasi- più allegri. L'influenza del meteo sull'umore è d'altronde una teoria assolutamente confermata e inconfutabile.

Come affrontare il Blue Monday: 3 consigli positivi

blue-monday-significato-e-consigli Clicca sull'immagine
  • Ritaglia del tempo per te: inizia la giornata con una buona colazione e una doccia rigenerante e fai ciò che più ami, anche solo per un paio di ore. Cammina all'aria aperta, munisciti di un kit da disegno, colori e acquerelli, e dai libero sfogo ai tuoi pensieri (i mandala ad esempio, sono un'ottima soluzione per rilassarsi). Oppure, organizza un piccolo party o un tè con le amiche: è sempre un valido toccasana!
  • Concediti un peccato di gola: è vero le festività sono appena trascorse, ma il buon cibo fa bene al cuore e alla mente. Qualche quadratino di cioccolata fondente con almeno il 75% di cacao, è un ottimo rimedio contro la tristezza, in quanto ricca di endorfine e serotonine, sostanze che incidono molto positivamente sull'umore.
  • Shopping terapeutico: fare acquisti ha un effetto altamente positivo. Stai ancora rimpiangendo i soldi spesi a Natale? Approfitta degli sconti e regalati (o dona) un dolce pensiero.

Il 21 gennaio, inoltre: SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE. È tempo di coccole!